Chi siamo

Articolo 3 Osservatorio sulle discriminazioni è un’associazione nata a Mantova nel 2008 per dare valore al monito di Primo Levi, che nell’introduzione a Se questo è un uomo scrive: «A molti individui o popoli può accadere di ritenere, più o meno consapevolmente, che “ogni straniero è nemico”. Per lo più questa convinzione giace in fondo agli animi come un’infezione latente. […] La storia dei campi di distruzione dovrebbe venire intesa da tutti come un sinistro segnale di pericolo».

La nascita dell’Osservatorio si deve all’associazione Sucar Drom, all’Arcigay “La Salamandra” Mantova, all’Istituto di Cultura Sinta, alla Comunità Ebraica di Mantova, all’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea e al sostegno della Provincia di Mantova e del Comune di Mantova.

L’associazione è formata da persone appartenenti a minoranze che insieme ad esponenti della comunità maggioritaria formano un “fronte del noi” unito nel contrasto alle discriminazioni e al razzismo. La mission di Articolo 3 è legare la memoria e la storia delle persecuzioni volute dal fascismo e dal nazismo alla creazione di uno strumento che consenta di offrire un punto di riferimento per chi, ancora oggi, subisce discriminazioni.

Articolo 3 è Nodo Territoriale della Rete regionale di prevenzione e contrasto delle discriminazioni, istituita dalla Regione Lombardia con Decreto n. 7207 del 28/07/2014. L’associazione è iscritta nel Registro delle associazioni che svolgono attività nel campo della lotta alle discriminazioni istituito in base all’articolo 6 del D.lgs. 215/2003.

Conosci le persone che operano nell’associazione. Leggi l’l’atto costitutivo e lo statuto.